Carbonara vegana ricetta Alessandro Borghese

Carbonara vegana ricetta Alessandro Borghese

Carbonara vegana ricetta Alessandro Borghese Lo chef Alessandro Borghese, uno degli chef più famosi della televisione italiana, volto famoso sia di Real Time che di Sky, torna ad aprirci le porte della sua cucina per proporci una delle sue buonissime ricette. Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta di una carbonara un pò diversa dalla solita pasta alla carbonara cui siamo abituati. Chef Borghese ci ha proposto una carbonara vegana preparata con panna di soia, wurstel di seitan affumicati, una zucchina ed un pò di curcuma. Vediamo quindi nel dettaglio gli ingredienti, la preparazione ed il video della ricetta della Carbonara vegana cucinata per noi dal bravissimo Alessandro Borghese!
Alessandro Broghese, primi piatti, ricette vegane, carbonara vegana
Foto della ricetta Carbonara vegana di Alessandro Borghese
Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dal nostro amico Alessandro Borghese per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo "Carbonara vegana".

Durata ricetta Carbonara vegana
  • 40 min
Ingredienti Carbonara vegana x 4 persone

spaghetti:
400 gr


panna di soia non zuccherata:
200 ml


curcuma:
1/2 cucchiaino


wurstel di seitan affumicati:
200 g


zucchina:
1


olio evo:
q.b.


sale:
q.b.


pepe:
q.b.



Procedimento per cucinare la ricetta Frittata multicolor di Alessandro Borghese

Cuocete la pasta in acqua bollente salata. Tagliate lo zucchino a fiammifero e lo mettete a rosolare in padella con dell’olio.

Nel frattempo tagliate a cubetti i wurstel e li aggiungete in padella con lo zucchino. In un pentolino mettete a scaldare la panna di soia con la curcuma, servirà per sostituire l’uovo nella densità e nel colore, il sale e il pepe.

Appena pronta scolate la pasta e la condite con la panna di soia, quindi la versate nella padella con i wurstel, mantecate e impiattate con l’aggiunta del pepe.


E...buon appetito!!
Share on Google Plus

Potrebbero anche interessarti

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti :

Posta un commento